Top 5 migliori carte prepagate ricaricabili del 2018

Le migliori carte prepagate ricaricabili

Vuoi sapere qual è la migliore carta prepagata per fare acquisti online? Sei nel posto giusto, ho scelto per te solo le migliori carte prepagate ricaricabili.

Perciò niente panico!

Dopo aver letto questa guida non avrai più dubbi su quale prepagata scegliere: la migliore.

Le migliori carte prepagate ricaricabili

In questa scheda comparativa ho analizzato solo le migliori prepagate per gli adulti.

Ecco la classifica delle migliori carte prepagate ricaricabili:

#1 – Carta Hype Start di Banca Sella

Prepagata Hype di Banca SellaLa prepagata Hype Start è la carta a zero spese del gruppo Banca Sella.

È stata premiata dall’osservatorio finanziario come migliore prepagata del 2016 ed è senza ombra di dubbio la migliore prepagata ricaricabile che tu possa desiderare.

Puoi richiederla online in pochi minuti ed è gratis.

Carta Hype Start è dotata di codice IBAN e ha un plafond di 2.500€, che corrisponde al massimale di ricarica.

Ecco un breve riepilogo delle principali caratteristiche:

  • Richiedibile online
  • Emissione gratuita
  • Canone zero
  • Fornita di codice IBAN per ricevere e inviare bonifici
  • Dotata di tecnologia contactless

Se aggiungi 1€ al mese puoi richiedere la carta Hype Plus con plafond di 50.000€ e limiti di utilizzo aumentati.

#2 – Carta Postepay Evolution di Poste Italiane

Prepagata Postepay di Poste ItalianeTra le prepagate più gettonate non può mancare la Postepay Standard di Poste Italiane.

Questa è la prepagata più economica dopo la carta Hype Start.

Puoi richiederla presso qualunque ufficio postale, che non è un vantaggio da poco visto che sono presenti praticamente ovunque.

Il costo di emissione è di soli 10€ mentre il canone della carta è gratuito.

Il plafond è di 3.000€ e non possiede un codice IBAN.

Ecco un breve riepilogo delle principali caratteristiche:

  • Richiedibile presso l’ufficio postale
  • Costo di emissione 10€
  • Canone zero
  • Plafond 3.000€

Con soli 10€ in più puoi ottenere la Postepay Evolution, una versione migliorata con plafond di 50.000€, dotata di codice IBAN e modalità di pagamento contactless.

#3 – Carta Flash Banca 5 di Intesa Sanpaolo in filiale

Prepagata Flash Banca 5 di Intesa SanpaoloCarta Flash Banca 5 è la proposta più economica del gruppo Intesa Sanpaolo.

Il costo di emissione è di 4,90€ (in promozione fino al 10/01/2019) e non è previsto alcun canone.

È il giusto compromesso tra la carta Hype Start a zero spese e la Postepay Standard, perché puoi ricaricarla gratuitamente presso gli sportelli ATM del gruppo, è dotata di codice IBAN e tecnologia di pagamento contactless.

Ha un plafond di 999€, che è basso ma sufficiente per fare piccoli acquisti online di importo inferiore.

Ecco un breve riepilogo delle principali caratteristiche:

  • Richiedibile in filiale
  • Costo di emissione 4,90€ (in promozione)
  • Canone zero
  • Plafond 999€
  • Dotata di codice IBAN
  • Dotata di tecnologia contactless

#4 – Carta PayPal di CartaLIS

Prepagata PayPal di CartalisLa carta PayPal è una valida alternativa alle precedenti.

Puoi ricaricare la carta tramite bonifico oppure presso un punto LIS abilitato, che non è cosa da poco.

Ha un plafond di 50.000€ ed è fornita di codice IBAN per la ricezione di bonifici oltreché di tecnologia per il pagamento in modalità contactless.

Il costo di emissione e attivazione è di soli 10€, mentre non è previsto un canone di utilizzo.

Ecco un breve riepilogo delle principali caratteristiche:

  • Richiedibile presso un punto LIS abilitato
  • Costo di emissione e attivazione 10€
  • Canone zero
  • Plafond 50.000€
  • Fornita di codice IBAN
  • Con tecnologia contactless

#5 – Carta Genius Card di Unicredit online

Prepagata Genius Card di UnicreditLa prepagata Genius Card è la proposta di Unicredit.

Questa carta è perfetta se ancora non hai superato i 30 anni, infatti per te il canone annuo sarà azzerato.

È una carta conto con tecnologia di pagamento in modalità contactless e codice IBAN per la ricezione dei bonifici.

Il costo di emissione è di soli 5€ e puoi richiederla sia online sia in filiale.

Il canone annuo è di 12€ e ha un plafond di 50.000€.

Ecco un breve riepilogo delle principali caratteristiche:

  • Richiedibile online
  • Costo di emissione 5€
  • Canone 12€ annui (azzerato fino al compimento del 30° anno di età)
  • Plafond 50.000€
  • Dotata di codice IBAN
  • Con tecnologia contactless

Probabilmente conosci altre carte prepagate e non le hai trovate in questa lista. Questo può significare due cose:

  • la tua carta non è tra le migliori, ovvero c’è di meglio;
  • non conosco ancora la tua prepagata, quindi scrivimela nei commenti così posso valutarla e restituirti un feedback.

Le carte prepagate infatti sono davvero tante, ma come ti ho già detto, ho scelto solo le migliori sulla base delle caratteristiche essenziali di cui hai veramente bisogno e i costi di gestione annuali.

Come scegliere la prepagata più conveniente

Per scegliere la prepagata che fa al caso tuo devi tenere in considerazione diversi aspetti:

  • costi di emissione e attivazione
  • costi di gestione sulla base dell’uso che intendi fare
  • comodità di caricamento
  • limiti imposti
  • tecnologie disponibili
  • assistenza clienti

Per renderti la vita più semplice ho analizzato i costi annuali di ogni carta elencata sulla base di un ipotetico utilizzo di:

  • 1 ricarica al mese su carta tramite l’operazione meno costosa (di solito presso ATM)
  • 1 prelievo al mese tramite operazione meno costosa (di solito presso ATM)
  • 1 bonifico al mese da e verso Paesi dello Spazio Economico Europeo SEE (non tutte le carte elencate possono farlo)
  • 1 pagamento ricorrente con SDD (non tutte le carte elencate possono farlo)

Sulla base di questi criteri ho classificato le carte per costi complessivi nel primo anno di possesso, ecco come cambia la classifica:

  1. Carta Hype Start: costo totale 0€
  2. Carta Hype Plus: costo totale 12€
  3. Carta Flash Banca 5: costo totale 4,90€
  4. Carta Postepay Standard: costo totale 32€
  5. Carta PayPal: costo totale 34€
  6. Carta Postepay Evolution: costo totale 43,80€
  7. Carta Genius Card: costo totale 53€

A conti fatti la carta Hype Start è la più economica in assoluto e con soli 12€ in più all’anno puoi aprire Hype Plus: la versione con limiti superiori di plafond, prelievo e ricarica. La proposta di Banca Sella è un’ottima scelta se intendi ricaricare la carta da un altro strumento di pagamento o se hai vicino casa una filiale aderente al circuito QuiMultiBanca.

La Postepay Standard è un’ottima alternativa perché puoi ricaricarla presso l’ufficio postale più vicino e ce ne sono davvero tanti in Italia. Considera che non ha un IBAN, perciò non potrai ricevere bonifici.

La prepagata PayPal è una buona carta ricaricabile ma di sicuro non è la soluzione più economica, questo dipende principalmente dal costo di ricarica che è di 2€ per operazione ma puoi ricaricarla comodamente in qualunque punto LIS abilitato, anche in questo caso hai l’imbarazzo della scelta visto che ce ne sono molti.

La Postepay Evolution si conferma la scelta meno economica, ma questo dipende principalmente dai costi di tutti i servizi che ho preso in considerazione per l’utilizzo tipo della carta.

La Genius Card è un buon compromesso se hai meno di 30 anni, visto che il canone mensile viene azzerato e di filiali ne puoi trovare a bizzeffe in tutta Italia, ma è la prepagata più costosa tra quelle elencate.

Perché usare una carta prepagata ricaricabile?

Oggi sempre più persone usano internet per fare acquisti online e gestire le finanze personali. E tu sei sicuramente tra questi.

Devi sapere però che ancora in Italia la fiducia negli acquisti online è piuttosto scarsa.

Le banche hanno trovato una soluzione introducendo le carte prepagate ricaricabili, che hanno riscosso un successo straordinario in Italia e nel mondo.

Potrebbe interessarti anche: Cosa è una carta prepagata e come funziona

La prepagata infatti imprime maggiore fiducia perché puoi spendere solo i soldi disponibili nella carta.

Questo sorta di limite ci fa sentire più al sicuro e spinge la crescita degli acquisti online.

Nonostante ciò c’è ancora una sorta di paura generalizzata sull’uso delle prepagate per fare acquisti online.

Questo non dovrebbe essere più un problema visto che sono nati strumenti di pagamento molto sicuri, come PayPal, che permettono di pagare gli acquisti online senza immettere i dati della propria carta.

Potrebbe interessarti anche: Pagamenti sicuri online: tutto quello che c’è da sapere

In sintesi la carta prepagata è lo strumento ideale per non incorrere in fregature o grandi rischi, perché ricarichi solo il denaro che ti serve per fare il pagamento e di solito paghi immediatamente il tuo acquisto.

La carta prepagata a dirla tutta è anche una valida alternativa alla carta di credito e al conto corrente per gli acquisti di tutti i giorni, come se fosse un portafogli digitale dove puoi conservare i tuoi risparmi.

Le conclusioni

Siamo giunti alla fine.

Adesso che sei più consapevole di ciò che puoi fare con la prepagata, puoi scegliere con estrema facilità quella che soddisfa meglio le tue esigenze.

Non ti puoi sbagliare, qui ci sono solo le migliori prepagate ricaricabili.

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti ti invito a scrivermi un commento qui sotto e non dimenticare di condividere questa guida! 😉


Disclaimer: Le condizioni offerte dagli istituti bancari possono cambiare nel tempo, quindi è opportuno verificare presso le filiali o sui siti internet istituzionali che i dati pubblicati in questa pagina siano corretti. Cerchiamo di aggiornare costantemente le condizioni economiche delle varie carte prepagate, ma se ci è sfuggito qualcosa non esitare a contattarci.

Post Correlati

% Commenti (8)

Bisogna considerare che per le carte con IBAN si paga il bollo (2€) per transazioni annuali superiori ai 77€

qualcuno ha mai usato la app chiamata Whatcard che dice di confrontare le carte di credito per quando si viaggia?

Ciao Lara, no grazie mille per l’informazione. Mi hai dato un ottimo argomento su cui fare un bel post! 🙂

Ma avete visto i prezzi della Db contocarta della Deutsch Bank? Non ti fanno pagare davvero niente di niente. Neanche i prelievi da altre banche e in zona euro

Ciao Fabio, no non la conosco grazie mille per il tuo contributo! 😉

C’è lo anche io la db contocarta e perfetta, soltanto che non riesco a collegarla sul mio account paypal!

e generare una carta virtuale? Intesasanpaolo lo prevede on line, ma non so se per vendere su Etsy va bene …

Io vi consiglierei HYPE. Hype è una carta prepagata con IBAN che si apre online in 5 minuti. Le caratteristiche di questa carta conto sono fantastiche! Puoi inviare e ricevere bonifici , ricaricare la carta da altre carte o da bonifico, prelevare gratuitamente in Italia e nel resto del mondo e ha questa straordinaria funzione di poter mettere in pausa la carta dall’app se non la si utilizza! Posso anche scambiare gratis denaro con i miei amici! E il costo annuo è di zero euro se si vuole HYPE start che ha un limite di 2500€ , invece si paga 1€ al mese per HYPE PLUS il cui limite è di 50000€.

Leave a comment