Conto corrente mobile: cos’è e come funziona

Conto corrente mobile

I tempi cambiano e anche il nostro rapporto con la banca si è evoluto. Se prima avevamo bisogno di muoverci da casa per andare in filiale, adesso sono arrivati i conti correnti online, accessibili dal computer o dallo smartphone. Questa evoluzione è ancora in corso e la nuova frontiera è il conto corrente mobile.

Per entrare in una banca 100% mobile ti basta il tuo smartphone e l’app dedicata. In questo modo hai sempre accesso ai tuoi strumenti bancari e puoi abbattere i costi di gestione. Se ti piace questa prospettiva, continua a leggere. Il conto corrente mobile potrebbe fare proprio al caso tuo.

Potrebbe interessarti anche: 5 buoni motivi per cambiare il conto corrente

Arriva il conto corrente per smartphone

Le applicazioni per lo smartphone sono sempre più numerose e ne esiste una per ogni esigenza. Avere sul telefono le app dedicate al mobile banking è come avere una banca sempre in tasca.

Devi fare un bonifico? Bastano pochi tap e puoi concludere l’operazione!

Vuoi controllare il tuo saldo? Niente di più facile!

Desideri sempre rimanere aggiornato sulle attività del tuo conto corrente? Ci sono le notifiche push!

Il vantaggio principale dei conti correnti mobile è quello di farti risparmiare tempo e rendere la gestione del denaro semplice e piacevole. Tutte le applicazioni delle banche 100% mobile sono curate in ogni dettaglio e sembrano cucite su misura in base alle esigenze del cliente.

Anche chi non ha un buon rapporto con la tecnologia, non avrà difficoltà a usare l’applicazione. L’utilizzo è molto intuitivo e in caso di difficoltà si può sempre contattare il centro l’assistenza, professionale e competente.

Le banche 100% mobile sono sicure?

Conto corrente sullo smartphone

Lo spauracchio più frequente di chi non ha mai aperto un conto corrente online è la sicurezza.

Se non posso guardare negli occhi il direttore di banca, non è che queste banche prendono i miei soldi e spariscono? 

In realtà si tratta di un’ipotesi davvero fantasiosa. Tutti gli operatori finanziari autorizzati ad esercitare la loro attività in Italia e in Europa, sono sottoposti ad attenti controlli e devono rispettare precise regole. Si tratta di vincoli che la legge impone alle banche proprio per fornire al cliente le migliori garanzie in fatto di sicurezza.

E se qualche malintenzionato riesce a rubare le mie credenziali?

Anche in questo caso le misure di sicurezza sono molto alte. Ogni singolo movimento sul tuo conto corrente mobile, se lo vuoi, ti viene segnato con una notifica, così puoi agire tempestivamente per risolvere il problema. Con le notifiche push puoi avere sempre il pieno controllo del tuo denaro, ed essere sempre aggiornato su pagamenti, prelievi, addebiti e transazioni.

Se ti rubano la carta legata al conto corrente, non è il caso di farti prendere dal panico! Puoi bloccare la carta immediatamente con un click e se la ritrovi, puoi sbloccarla con la stessa facilità.

I conti correnti per smartphone più sofisticati come N26 offrono anche un sistema di protezione per gli acquisti online e ti permettono di accedere all’applicazione con modalità molto evolute, ad esempio con le impronte digitali.

Ecco perché dovresti scegliere un conto corrente mobile

Ti stai forse chiedendo se i conti correnti mobile fanno per te? Ti aiuto subito a risolvere questo dilemma! Un conto corrente sullo smartphone riesce a risolvere almeno 3 diverse esigenze:

  1. Semplicità. La vita è già abbastanza complicata! Se per fare un bonifico o scaricare l’estratto conto devi decifrare le procedure e farti venire il mal di testa, allora è meglio conservare i tuoi soldi sotto il materasso! Con le banche che operano su dispositivi mobili, le operazioni sono semplici e intuitive.
  2. Velocità. I tempi biblici per processare un’operazione diventano solo un lontano ricordo con il conto corrente mobile. In pochi click puoi inviare o ricevere denaro e usare tutti gli strumenti finanziari messi a disposizione dalla tua banca.
  3. Sicurezza. Le tecnologie usate dalle banche 100% mobile sono pensate appositamente per offrire la massima sicurezza e affidabilità ai correntisti. Dagli accessi al conto alle transazioni, non ti sfuggirà proprio niente.

Quanto costa un conto corrente mobile?

Ti ho spiegato quali sono i vantaggi che ti offre il tuo conto su smartphone, delle sue funzionalità e delle garanzie previste, ma so già che c’è ancora una domanda che ti ronza in testa:

Quanto mi costa un conto corrente 100% mobile?

Ti do una buona notizia. Il tuo conto corrente sullo smartphone non ti costa neanche un euro! Sì, hai capito bene, è totalmente gratuito, ma al tempo stesso ti offre tutte le funzionalità di una banca tradizionale e a volte anche qualcuna in più.

Ad esempio il conto mobile N26 ti permette di tenere traccia di tutte le tue spese, che puoi dividere per categoria. Se ad esempio vuoi sapere quanto spendi in un mese per mangiare fuori casa, puoi usare una categoria apposita. Se stai per superare il budget destinato a una particolare voce di spesa, sei sempre in tempo per correggere il tiro e tornare sulla retta via.

Ti viene sempre fornita una carta di debito senza alcun costo aggiuntivo e anche i pagamenti con carta sono gratuiti, anche se paghi in una valuta diversa da quella predefinita.

Cosa chiedere di più? Magari che la carta sia una Mastercard? Eccoti accontentato! N26 ti dà pure quella!


Credo che i conti correnti mobile siano proprio una bella novità, perché offrono tutto quello che si cerca in un conto e anche di più. Hai già aperto un conto corrente su smartphone? Condividi la tua esperienza con la community di Salvadanaro e scrivi un commento qui sotto.


Immagine di copertina di Katemangostar – Freepik.com

Ti piacerà anche

Scrivi un commento