Collegare un conto bancario al conto PayPal

Collegare un conto bancario al conto PayPal

Per filtrare tutti i tuoi acquisti online ed effettuare pagamenti in sicurezza puoi collegare un conto bancario al conto PayPal. Non sai come fare? Non ti preoccupare, dopo aver letto questa breve guida sarai in grado di collegarlo facilmente.

Quali conti bancari posso collegare al conto PayPal

Per prima cosa devi sapere che puoi collegare qualsiasi conto bancario al tuo conto PayPal, comprese le cosiddette carte conto (carte di pagamento prepagate che possiedono un IBAN).

A proposito di prepagate, per collegarle al tuo conto PayPal devi seguire un procedimento molto simile a quello descritto in questo articolo, ma ti consiglio di dare un’occhiata alla guida che abbiamo scritto appositamente per te.

Come collegare un conto bancario al conto PayPal

La procedura per collegare un conto bancario al conto PayPal è molto semplice, puoi seguire i pochi passaggi di seguito elencati:

  • Accedi al tuo account PayPal effettuando il login;
  • Recati alla sezione Portafoglio;
  • Procedi cliccando sull’icona Collega un conto bancario;
  • Inserisci l’IBAN del tuo conto bancario (o carta conto) senza lasciare spazi e clicca su Continua.

PayPal - Schermata collegamento conto bancario

Nella schermata successiva apparirà un riepilogo dei dati, se ti interessa puoi stampare questa pagina per conservarla. A questo punto è necessario autorizzare PayPal per completare il collegamento al tuo conto bancario, quindi clicca su Accetta.

Probabilmente la pagina non si ricaricherà automaticamente, ma riceverai una email con la conferma dell’avvenuto collegamento.

Conferma del conto bancario

Se è il primo filtro di pagamento che attivi sul tuo conto PayPal, dovrai procedere con la verifica del conto. In questo caso PayPal ti invierà una email con le istruzioni da seguire per procedere alla verifica del conto.

Di solito PayPal accredita due importi sul sistema di pagamento appena aggiunto. Dopo qualche giorno lavorativo – 2/3 giorni circa – occorrerà controllare l’estratto conto o la lista movimenti online per recuperare le cifre degli importi accreditati da comunicare a PayPal.

Seguendo correttamente le istruzioni, il tuo conto PayPal sarà verificato e potrai cominciare a effettuare pagamenti online prelevando direttamente i fondi dal tuo conto bancario, senza che questi siano presenti sul conto PayPal.

Conclusioni

Una volta conclusa la procedura per collegare il conto bancario al conto PayPal, potrai cominciare a fare acquisti in tutta sicurezza utilizzando i fondi disponibili sul tuo conto bancario. Infatti impostando questo metodo di pagamento come predefinito, quando effettuerai un pagamento con PayPal, il credito per il pagamento sarà scalato automaticamente dal tuo conto bancario; mentre se dovessi avere un saldo positivo sul tuo conto PayPal, allora sarà prelevata una porzione dal tuo conto PayPal e la restante parte dal tuo conto bancario.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni puoi contattare l’assistenza PayPal oppure lasciare un commento qui sotto. A presto! 😉

 

Approfondisci l'argomento con

Commenti (34)

Ciao Giulio, la mia paura è che qualcuno possa sottrarre soldi dal mio c/c collegandolo a paypal, può succedere?

Ciao Andrea, non può succedere poiché ogni transazione deve essere da te accettata effettuando l’accesso al conto paypal. Qualora dovesse accadere una cosa del genere, potrai comunque annullare la transazione e richiedere un rimborso a PayPal.

Scusami, avrei un’ulteriore domanda: ho trascritto il mio codice IBAN nell’apposita finestra come hai mostrato tu, il problema è che ho sbagliato ad inserire l’importo che mi era stato accreditato e di conseguenza mi dice che il mio conto risulta disattivato. Sai mica come posso fare per riattivarlo?
Grazie mille,
Antonio

Ciao Antonio, ti consiglio di contattare l’assistenza PayPal per risolvere il problema.

Scusa Giulio, stavo aprendo un conto PayPal da collegare poi con il mio conto corrente, ma la procedura mi blocca perché mi richiede di collegare una carta di credito (che non ho) per pagare i miei acquisti. Come poso aggirare l’ostacolo?

Ciao Leo, ti consiglio di attivare una carta prepagata per ovviare a questo problema.

Ma se il saldo è a zero sia su c/c che PayPal, gli acquisti vengono effettuati ugualmente o no?

Ciao Nicola, di solito non è possibile fare acquisti se non c’è un saldo positivo sul tuo conto bancario o sul conto PayPal.

Io ho collegato il conto ma non la carta perché non ce l’ho, ma non mi permette di fare acquisti solo dal conto, mi chiede i dati della carta. Dal tuo post però mi sembrava di capire che posso acquistare anche senza carta, ho capito male?

Ciao Marianna, probabilmente è un errore PayPal. Io al conto PayPal ho collegato il mio conto corrente e riesco ad effettuare i pagamenti regolarmente. Se il problema persiste, ti consiglio di attivare una prepagata per aggiungerla al tuo conto PayPal. 😉

Ciao, io ho lo stesso problema. Quindi consigli di aprire una prepagata e associarla al conto poi usare comunque come metodo di pagamento predefinito il conto corrente?così da non dover ricaricare la carta ad ogni acquisto?

Ciao Stefania, prima di tutto ti consiglio di contattare l’assistenza PayPal per verificare che non si tratti di una problematica temporanea. Dopodiché prova ad aggiungere anche una carta di pagamento al tuo conto PayPal così da risolvere definitivamente il problema.

Salve, io avrei un problema. Ho collegato e confermato ( 2 addebiti) il mio conto alla carta paypal, però quando cerco di aquistare es. Amazon mi blocca il pagamento dicendo di cambiare metodo di pagamento. Il conto collegato alla ricaricabile è in attivo.come posso risolvere

Salve Stefano, Amazon non accetta il conto PayPal come metodo di pagamento, pertanto anche se tu hai collegato una prepagata al tuo conto PayPapl, non potrai comunque effettuare il pagamento.

Salve. Io inserisco l’IBAN ma mi dice che al momento non posso collegare un conto. Non ho nessuna carta, è questo il problema?

Salve Sofia, probabilmente è questo il motivo.

Salve, io ho una carta prepagata con il codice IBAN è possibile registrarla sia come carta prepagata e sia come conto corrente? In pratica devo trasferire il mio saldo paypal su questa carta ma la transazione viene annullata, quindi vorrei provare a prelevare da paypal sfruttando il codice IBAN, secondo voi funziona collegando questa carta su paypal come se fosse un conto corrente?

Ciao Francesco,

scusami se ti rispondo solo adesso. Non saprei, fai una prova e facci sapere se è possibile.

Cordiali saluti,

Giulio

Salve, ho provato molte volte a collegare il mio conto corrente ma mi dice sempre “impossibile elaborare la tua richiesta. riprova più tardi” non ho una carta collegata, quale può essere il problema?.

Grazie.

Ciao Leonardo, il problema sicuramente risiede in un errore PayPal. Ti consiglio di contattare l’assistenza PayPal per verificare insieme al loro l’origine del problema.

A presto 😉

Se collego sia la carta di credito sia il conto corrente a PayPal, ad ogni acquisto mi verrà richiesto con che sistema pagare?

Ciao Antonio, se colleghi entrambi dovrai pure selezionare il metodo di pagamento predefinito su cui addebitare le spese. Se hai scelto di pagare tutto con addebito su conto, qualora non fosse disponibile il credito, PayPal addebiterà la spesa sull’altro metodo di pagamento disponibile, in questo caso la carta di credito.

A presto 😉

Salve, collegare il proprio conto corrente bancario al conto Paypal è sicuro? Non c’è rischio che ti rubino l’account e così ti svuotino il conto facendo acquisti? Vorrei sapere in generale se è una cosa sicura. Grazie!

Ciao Domenico, PayPal è considerato un metodo di pagamento sicuro proprio perché non devi fornire di volta in volta gli estremi del tuo conto bancario o i dati della carta di pagamento. È vero che è sufficiente accedere al tuo account per effettuare pagamenti, ma è anche vero che ogni pagamento non autorizzato può essere bloccato e rimborsato. Pertanto mi sento di dirti che PayPal è sicuro.

Nel caso in cui si colleghi l’account Paypal ad un cc bancario, un eventuale rimborso da parte di un venditore sarà trasferito direttamente su cc o rimarrà su Paypal?

Ciao Salvo, è indifferente poiché in qualsiasi momento puoi trasferire i soldi dal conto PayPal al tuo conto corrente e viceversa.

Vittorio Maria STANO

Salve, in merito a questo articolo desidero ricevere alcune informazioni. Ho un conto Paypal con una prepagata Paypal associata. Ora ogni volta che devo ricaricare la carta eseguo un bonifico dalla banca alla carta Paypal ed ogni volta mi costa la commissione per il trasferimento. Se associo il conto bancario al conto Paypal posso fare un trasferimento dalla banca al conto Paypal senza commissioni per poi trasferirlo sulla carta? Vorrei continuare ad utilizzare la carta in quanto vorrei tenere due conti separati. Inoltre vorrei chiedere un altra cosa. Per esempio se ho 50 euro sulla carta Paypal e sul conto Paypal 0 euro. Nel momento in cui acquisto qualcosa che costa di più di 50 euro i soldi si scalano automaticamente dal conto bancario associato o viene bloccato come accade adesso?

Ciao Vittorio, collegando il conto corrente al conto PayPal puoi fare ciò che mi hai chiesto.
Nel caso in cui tu faccia un acquisto online, di solito, i soldi vengono scalati dal conto PayPal, oppure da una delle fonti collegate al tuo conto. Quindi dalla tua prepagata o dal conto corrente, non da entrambi.

Ciao Giulio, mi pare che c’è una mancanza informazione su questo articolo. Ho seguito i tuoi passi per collegare il conto a paypal. Per confermare il conto devo mettere i due piccoli accrediti (inferiore a 1 euro). Sono andato online del mio conto bancario per vedere quanto fosse l’accredito ed è uscito 1,50 euro. Ho pensato fosse un errore, ma poi io ho scritto 1,50 su due accrediti di paypal ma non risultava giusto e ho tentato di scrivere 0,75 e 0,75 per la somma di 1,50, errore anche questo. Alla fine finiti i tentativi (non sapevo quanto fossero ma erano 3 senza avvisarmi) mi hanno bloccato il conto. Adesso mi viene a dire che devo chiamare l’Assistenza per risolvere il problema. La cosa buffa è che non ci hanno di metterci anche la chat assistenza per le persone non udenti, perchè dopotutto sono sordo anch’io e non posso telefonare l’assistenza. Per il centro messaggio è inutile perché mi danno risposte del Faq ma non è la risposta giusta.
Non so che fare adesso senza aiuto. Quello che voglio dire Giulio, è che mancava un informazione è l’esempio di cosa scrivere sugli accrediti, perchè per quanto riguarda l’accredito del mio conto bancario è di 1,50 mentre quella di paypal dice che deve essere inferiore a 1 euro. Mi sembra che fosse un errore loro o sono confuso io?

Ciao Mattia, innanzitutto mi dispiace molto per l’inconveniente. Di solito PayPal accredita due importi differenti che dovrebbero comparire separamente nella lista movimenti del tuo conto bancario. Visto che non puoi accedere all’assistenza telefonica, potresti farti aiutare da qualcuno allo scopo di segnalare il problema oppure procedere con l’apertura di un nuovo conto PayPal.

In ogni caso mi piacerebbe sapere se, ed eventualmente come, sia stato risolto il problema. 😉

è possibile collegare un conto bancario cointestato (dove il titolare del conto paypal figura come cointestatario del conto bancario) ?

Ciao Stefano, certamente! 😉

Salve,
Vorrei sapere se invece di usare l’iban presente dietro la carta paypal , inserisco quello mio che uso di ( Poste Italiane ) crea dei problemi?
Mi conviene usare quello dietro la carta?
Grazie in anticipo …

Ciao Amedeo, puoi aggiungere al tuo conto PayPal qualsiasi carta conto. Dunque nessun problema se utilizzi l’IBAN della tua carta PosteItaliane. 😉

Lascia un commento